NUOVO BANDO EMERGENZA ABITATIVA

BANDO A SPORTELLO PER INTERVENTI RIVOLTI AL MANTENIMENTO DELL’ALLOGGIO IN LOCAZIONE ANCHE A SEGUITO DELLE DIFFICOLTA’ ECONOMICHE DERIVANTI DALLA EMERGENZA SANITARIA COVID 19

Data:
28 Aprile 2020
Immagine non trovata

Il presente bando disciplina, ai sensi della DGR regionale n. 3008 del 30/03/2020, iniziative a sostegno delle famiglie finalizzate al mantenimento dell’abitazione in locazione nel mercato privato, anche in relazione alle difficoltà economiche conseguenti alla situazione di emergenza sanitaria determinata dal COVID 19 nell’anno 2020. A tale scopo è prevista l’attivazione di una misura unica destinata ai nuclei familiari in locazione sul libero mercato o in alloggi definiti Servizi Abitativi Sociali ai sensi della L. R. 16/2016, art.1 c.6. Sono esclusi i contratti di Servizi Abitativi Pubblici (Sap).

MISURA UNICA:sostenere nuclei familiari in locazione sul libero mercato (compreso canone concordato) in alloggi in godimento o in alloggi definiti Servizi Abitativi Sociali (ai sensi della l.r. 16/2016, art.1 comma.6) in disagio economico, o in condizione di particolare vulnerabilità.

A)    Requisiti necessari:
A1. Non essere sottoposti a procedure di rilascio dell’abitazione (sfratto);
A2. Non essere in possesso di alloggio adeguato in Regione Lombardia; 
A3. ISEE massimo fino a € 26.000,00 (per i cittadini che non fossero in possesso dell’attestazione ISEE, possono autocertificare il possesso del requisito, riservando di  consegnare l’attestazione ISEE successivamente, entro 60 giorni dalla presentazione della domanda)
A4. Essere residenti in un alloggio in locazione da almeno un anno, a partire dalla data del presente provvedimento;
A5. Costituisce criterio preferenziale per la concessione del contributo il verificarsi di una o più condizioni collegate alla crisi dell’emergenza sanitaria 2020 (perdita del posto di lavoro, consistente riduzione dell’orario di lavoro, mancato rinnovo di contratto a termine, cessazione di attività libero-professionale, malattia grave, decesso di un componente familiare, ecc.)

B)    Entità del beneficio previsto:
L’intervento consiste in un contributo da versare al proprietario, eventualmente anche in più tranche, per sostenere i canoni di locazione non versati o da versare fino a quattro mensilità e comunque non oltre € 1.500,00 ad alloggio/contratto

C)    Incompatibilità:
I destinatari del presente provvedimento non possono essere identificati tra i cittadini dei Comuni ATA che hanno ricevuto il contributo “Agevolazioni Affitto 2020” ai sensi della DGR n. 2974 del 23 marzo 2020. 
 

per leggere l'avviso completo e per ulteriori informazioni si invita a consultare il bando presente nella documentazione e a chiamare l'Ufficio dei Servizi Sociali allo 0332470154 interno 3 oppure al numero 3428011823

Ultimo aggiornamento

Venerdi 07 Agosto 2020